Gestire il cambiamento invece di resistere.

Bisognerebbe smetterla di lamentarsi e capire che il problema del mondo contemporaneo, il suo guaio profondo, è si essere fuori controllo. Non dobbiamo avere meno controllo dobbiamo averne di più ed è in questa direzione, che noi lo si voglia o no, che va il mondo. Si, il mondo del controllo totale è un incubo per le forme che sta assumendo e, sì, è vero che si pongono problemi di libertà. Gravissimi. Ma questi appartengono a in classe di problemi nuovi, che vanno formulati e affrontati in modo adeguato alle nuove condizioni. È questa la politica di oggi. Certo andrebbe prima capita dalla élite. Quando avranno smesso di diffondere paura. (V.Zambardino).

Queste parole meritano ore di riflessione, soprattutto da parte di chi oggi è chiamato a decidere i provvedimenti della Fase 1,2,3…….n+1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *