GRAZIE

Il cappellaio nel mondo di Alice:
” l’unica cosa degna di fare è quella che si fa per qualcun altro”
e l’impegno profuso in questi soli 10 mesi ha avuto come principio il bene comune.
Grazie ad Andrea Viscovo che mi ha voluto affidare l’incarico di amministrare il paese in cui vivo, a lui la stima per averci messo impegno e faccia in un progetto nato dal basso e non nelle stanze chiuse.
Grazie ai colleghi di giunta, Federica Cirelli, Giusy Marotta, Roberto Ilardo Gianluca Pipolo, insieme abbiamo vissuto momenti di tensione ma di coesione un grande piacere averli incontrati.
Grazie ai consiglieri, Angelo Iannone, Salvatore Barone, Ivan Russo, Carmine Sarnataro, Domenico D’Amiano, Lino Donato, Pasquale Di Marzo che fino alla fine hanno sostenuto questa amministrazione, Uomini che in pochi mesi hanno maturato un senso di responsabilità politica tenuto conto delle difficoltà incontrate e obiettivi prefissati.
Grazie a tutti quelli che non avendo un ruolo diretto ci hanno sostenuto, consigliato e anche criticato, oggi forse loro sono i più dispiaciuti perché non hanno potuto soffrire in prima persona il peso della scelta e vedono non realizzabile un sogno.
Grazie a tutti i dipendenti comunali che non hanno mai fatto mancare disponibilità e responsabilità.
Un ringraziamento alla mia famiglia, che mi ha sempre sostenuto nell’impegno assunto, impegno volto al nostro di cambiamento perché ci impegniamo noi e non gli altri.

Ci sono persone che hanno scritto e detto tante cose ma l’anima a volte è come la lavagna di scuola (quella di una volta), sulle quali il Tempo traccia segni, regole ed esempi che una spugna bagnata subito cancella.
È proprio vero come diceva Henry Ford “quelli che rinunciano sono sempre più numerosi di quelli che falliscono”!
Voti a favore 8
Voti contrari 1+3+3+1+1.
Vincenzo Del Vecchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *