Il Paese dei Balocchi

Ormai è evidente il tentativo di essere un MOVIMENTO GIUSTIZIALISTA è FALLITO, non porta da nessuna parte, non riesce a creare nulla anzi blocca e ne resta bloccato, implode. Per le responsabilità,  gli illeciti, l’illegalità,  ci sono le sedi, istituzioni e autorità preposte. Inutile, ormai è storia, far leva sulla morale dell’avversario perché questo crea un vuoto rispetto a quello che si intende fare e si sta realizzando. Fa perdere di vista il proprio compito e costruisce edifici sociali su pilastri di sabbia. Ormai la finestra per tornare a votare a giugno è quasi chiusa, poi ne passerà del tempo, sarà di nuovo campagna elettorale. Nel frattempo ci sarà un governo con il presidente del Presidente, che tutti non hanno voluto ma per il BENE DEL PAESE sarà accettato. Sembrerà un governo tecnico perché non PRODOTTO da quegli schemi che ormai non rispondono più a nulla e cioè la POLITICA. Il risultato di un voto, la vittoria, soprattutto come sono le campagne elettorali diffamatorie in Italia, non possono produrre nulla se non la semplice PARTENZA DEL PARLAMENTO. Per piacere tornate a casa. Non abbiamo bisogno di voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *